illustration-faq Created with Sketch.

Come si fa un subentro per il Gas?

Come si fa un subentro per il Gas?

Che cos’è un subentro per il gas e come si fa? Non farti spaventare da questa parola: con Pulsee anche il subentro diventa facile facile. Il subentro non è altro che l’attivazione di un nuovo contratto per la fornitura del gas, da sottoscrivere quando vai ad abitare in una casa prima abitata da un'altra persona che però ha disdetto la vecchia fornitura prima di trasferirsi altrove.

Chiarito il significato di subentro, vediamo come si fa. Ce l’hai uno smartphone? Perfetto, ti basta quello per fare un subentro per il gas in soli 3 minuti. Guarda il video-tutorial e leggi i nostri consigli: così non potrai proprio sbagliare!

 

Piccoli consigli per fare il subentro Gas

 

#1 Prima di iniziare la procedura, assicurati di avere con te il codice fiscale, i dati del tuo metodo di pagamento preferito (iban o carta di credito) e, se possibile, una vecchia bolletta del gas.

#2 È il momento di inserire i tuoi dati personali e dare l’ok alla privacy. Dovrai anche confermare il tuo numero di cellulare: niente paura, ti servirà durante l’attivazione della nuova fornitura gas, ti promettiamo che non ti tartasseremo di chiamate!

#3 A questo punto ti serve la vecchia bolletta del gas:

  • trova il PDR, il Punto di Riconsegna, ovvero il luogo in cui viene consegnato il gas, identificato da un codice da 14 cifre
  • il consumo annuo in SMC, che è l’unità di misura del gas quando è utilizzato a scopi energetici.

#4 Ci serve poi sapere la categoria d’uso per la tua fornitura di gas: come lo userai a casa tua? Cucina, riscaldamento e acqua calda, o solo per uno o più di questi?

#5 Addebito su conto o su carta di credito? È il momento di scegliere!

#6 Controlla le tue scelte e i tuoi dati: correggi eventuali errori e poi confermali!

#7 Siamo quasi alla fine: manca la tua firma digitale. Come si fa? Niente di più semplice: attendi che ti arrivi il codice sul cellulare che hai fornito e inseriscilo quando la procedura per il subentro del gas lo richiede.

#8 Dai un’occhiata alla mail: dovresti averne ricevuta una in cui ti chiediamo di confermare la tua identità.

Ben fatto: la procedura di subentro per la fornitura del gas è andata a buon fine. Benvenuto in Pulsee!

Le altre procedure per attivare la tua fornitura Gas con Pulsee

Ti abbiamo appena raccontato tutto ciò che devi fare per effettuare un subentro per il gas con Pulsee. Non è il subentro ciò che fa al caso tuo? Ecco un ripassino sulle altre procedure dedicate alla fornitura del gas:

  • Nuovo allaccio e attivazione: è la pratica che fa per te se ti stai trasferendo in una casa nuova e mai abitata. Probabilmente, dovrai infatti collegare l’abitazione con la rete di distribuzione del gas: ecco tutte le informazioni per effettuare un nuovo allaccio e una nuova attivazione.
  • Prima attivazione: la casa è già collegata alla rete di distribuzione ed è già presente il contatore del gas, ma questo non è mai stato utilizzato. Se è questa la situazione in cui ti trovi, allora dovrai eseguire la procedura di prima attivazione.
  • Voltura: dovrai invece effettuare questa pratica se ti stai trasferendo in una casa in cui è ancora attiva la fornitura del gas del vecchio inquilino: in questo caso, dovrai fare un cambio di nominativo sul contratto, diventandone tu l’intestatario. Scopri come effettuare la voltura della fornitura gas!

Condividi