illustration-faq Created with Sketch.

Allaccio e attivazione della fornitura luce: come si fanno?

Allaccio e attivazione della fornitura luce: come si fanno?

Attivare la luce in una casa nuova, non ancora collegata con la rete di distribuzione elettrica. Come si fa? Non spaventarti: ciò che sembra impossibile, con Pulsee diventa semplice. Ti bastano solo 3 minuti di tempo e uno smartphone per richiedere l’allaccio e l’attivazione della fornitura luce in casa.

Ecco qui un breve video-tutorial e alcuni consigli che ti guideranno passo dopo passo nella tua richiesta. E anche se l’allacciamento non è ancora stato fatto in casa tua, non preoccuparti: con Pulsee invii la richiesta di allaccio e di attivazione dell’utenza luce nello stesso istante, comodamente online. Ci occuperemo poi noi di contattare il distributore per richiedere il collegamento della tua casa con la rete e l’installazione del contatore.

L’allacciamento e l’attivazione della luce in casa in 5 step

#1 Partiamo! Prima di tutto controlla di avere con te il codice fiscale e i dati del tuo metodo di pagamento preferito (iban o numero della carta di credito).

#2 Inserisci tutte le informazioni richieste e dai l’ok al trattamento dei dati personali. Ti chiediamo un numero di cellulare: non preoccuparti, non lo useremo mai per disturbarti con chiamate inutili, con Pulsee si fa davvero tutto online! Ci serve per poterti inviare il codice per la firma digitale fra un pochino.

#3 Leggi bene tutta la proposta e poi controlla il riepilogo dei dati che hai inserito poco fa. Sistema eventuali errori e poi conferma.

#4 Ci siamo quasi: è il momento della firma digitale. Ti abbiamo inviato un codice via sms al numero che ci hai dato: devi semplicemente inserire quelle cifre quando richiesto e il gioco è fatto!

#5 Ultimissimo step: la conferma della tua identità. Niente paura, anche quest’operazione è più semplice di quanto pensi: devi semplicemente controllare la tua casella di posta elettronica, trovare la mail da parte di Pulsee e cliccare sul link al suo interno.

La tua richiesta di allacciamento e attivazione della fornitura luce Pulsee è completa. Facile no? Benvenuto nel nostro mondo smart.

Attivare la luce in casa: piccola guida alle casistiche

Non è l’allacciamento della luce ciò di cui hai bisogno, perché la tua casa è già collegata alla rete elettrica? Allora questo piccolo riepilogo di tutte le procedure per attivare la fornitura della luce in casa è ciò che fa al caso tuo: scopri subito qual è la procedura smart che fa per te!

  • Prima attivazione: hai bisogno di una prima attivazione della fornitura luce se ti trasferisci in una casa nuova in cui l’allaccio è già stato eseguito e il contatore è già presente, ma non è mai stata attivata un’utenza per la corrente elettrica. Come si fa una prima attivazione per la luce?
  • Subentro: questa è la pratica che fa al caso tuo se stai andando a vivere in una casa che è già stata abitata da qualcun altro, che ha però disdetto il suo contratto per la fornitura elettrica prima di trasferirsi. Effettua un subentro per la luce in pochi semplici passi, comodamente online!
  • Voltura: l’ultimo caso è quello di una casa con le utenze ancora attive, perché il vecchio inquilino non ha disdetto il suo contratto di fornitura. Cosa si fa in queste situazioni? Una voltura della fornitura luce, che ti permette di “passare” il contratto dal vecchio inquilino a te stesso, cambiandone in sostanza l’intestatario. È la voltura ciò che fa per te? Scopri come farla con Pulsee!

Condividi