Artboard 112 copy 55
Come Pulsee Luce e Gas siamo un soggetto terzo del tutto estraneo al servizio di streaming online denominato Pulsler. Avvisiamo che pertanto non potremo dare seguito ad eventuali segnalazioni e/o richieste. Clicca per approfondire. >>
ico-close
  • News & Media
  • >
  • La filosofia zero waste: come vivere sostenibile

La filosofia zero waste: come vivere sostenibile

14/06/2021

La filosofia zero waste: come vivere sostenibile

Oggi vivere sostenibile non è solo una filosofia, ma una necessità per salvare l’ambiente e contribuire alla lotta climatica contro il global warming. Uno stile di vita eco-friendly aiuta il pianeta, l’economia e la società, favorendo le aziende più attente alla sostenibilità e incentivando l’adozione di soluzioni zero waste per ridurre l’impatto ambientale.

I comportamenti ecologici possono realmente cambiare il mondo in cui viviamo, infatti anche un piccolo gesto può fare la differenza, offrendo un supporto importante per la creazione di una società più equa e green. Ecco dei consigli pratici per capire come vivere in modo sostenibile, con alcuni suggerimenti utili per diminuire inquinamento e consumi in maniera davvero semplice.

Vivere sostenibile: il significato dello stile di vita eco-friendly

Il significato di sostenibilità interessa tutti gli aspetti della vita sociale ed economica. Si tratta infatti di un nuovo modello di crescita, un approccio compatibile con le necessità del pianeta, in grado di non compromettere le future generazioni e garantire anche il massimo benessere di tutta la popolazione.

Vivere in maniera sostenibile vuol dire compiere scelte socialmente e ambientalmente responsabili, nel rispetto degli altri e dell’ecosistema. Le azioni possono essere dirette o indirette, nel primo caso realizzando scelte i cui effetti aiutano il pianeta e la società, nel secondo impegnandosi in prima persona per proteggere la natura e tutelare le comunità più vulnerabili.

Quali sono i comportamenti sostenibili

I comportamenti sostenibili sono tutte quelle azioni che consentono di ridurre l’impatto ambientale, inquinare meno e supportare lo sviluppo equo e solidale. Ciò si ottiene attraverso un utilizzo responsabile delle risorse, ad esempio scegliendo di vivere zero waste per evitare la contaminazione dell’ambiente marino e terrestre con i rifiuti.

Per determinare l’efficacia di una scelta eco-friendly bisogna considerare la carbon footprint, tenendo conto dell’intero impatto ambientale dei prodotti e servizi che utilizziamo ogni giorno. Con Pulsee, ad esempio, è possibile azzerare l’impronta di carbonio, basta sottoscrivere una fornitura energetica green e attivare il servizio Zero Carbon Footprint, per attestare le buone abitudini di consumo con i certificati CER.

Vivere in modo sostenibile: le soluzioni zero waste

Sono tantissime le decisioni che permettono di vivere sostenibile, per diminuire la propria impronta dannosa e adottare uno stile di vita più green. Ecco quali sono i principali comportamenti eco-friendly che aiutano il pianeta e la società.

Scegliere un’alimentazione ecosostenibile

Tutti i prodotti che mangiamo e beviamo ogni giorno hanno un impatto ambientale, in alcuni casi anche molto grave. Per una dieta più sostenibile è possibile ridurre il consumo di carne rossa e di pesce, aumentare gli alimenti di origine vegetale, privilegiare i prodotti locali e le filiere corte, evitare gli sprechi di cibo e comprare prodotti biologici.

Passare alla mobilità green

Il settore dei trasporti è uno dei principali responsabili delle emissioni di gas serra. Con la mobilità verde è possibile tagliare la CO2 e diminuire l’effetto serra, scegliendo alternative ecologiche come i veicoli elettrici, le biciclette. Inoltre, è importante valorizzare l’ecoturismo, le esperienze locali e preferire mezzi a basso impatto ambientale quando possibile, come il treno al posto dell’aereo.

Usare fonti energetiche rinnovabili

L’utilizzo di combustibili fossili è la principale causa del riscaldamento globale e degli effetti climatici. Per vivere sostenibile è indispensabile scegliere fonti energetiche pulite, come l’eolico e il solare, ad esempio attivando una fornitura luce e gas green Pulsee, oppure installando in casa un impianto verde. In più bisogna adoperare l’energia in maniera responsabile, aumentando l’efficienza dell’abitazione e investendo in elettrodomestici e impianti moderni a basso consumo.

Diminuire i rifiuti e l’uso della plastica

La plastica è responsabile per buona parte dell’inquinamento marino, con alti costi per la società per lo smaltimento di questo materiale. È essenziale adottare un approccio plastic free, privilegiando prodotti ecosostenibili con packaging ecologico. Per diminuire i rifiuti è fondamentale uno stile di vita zero waste, comprando prodotti eco-friendly, 100% riciclabili e possibilmente dotati di un imballaggio compostabile.

Adottare uno stile di vita minimalista

Uno stile di vita green prevede l’acquisto solo di prodotti realmente utili, seguendo una filosofia che valorizza il minimalismo e ripudia l’inutilità del consumismo eccessivo. Preferire l’essenziale al superfluo garantisce una netta riduzione delle emissioni e dell’impatto ambientale, sostenendo l’economia circolare per favorire il riuso e il riciclo creativo dei prodotti allungandone la vita.

Comprare prodotti naturali di origine vegetale

L’inquinamento indoor è legato alle emissioni provocate da fonti come i prodotti per la pulizia della casa, i materiali edilizi e i dispositivi elettronici come la stampante. Un modo per vivere più sostenibile e salvaguardare la salute consiste nell’acquisto di prodotti ecologici, realizzati con ingredienti naturali e di origine vegetale, tra cui articoli per la pulizia eco-friendly e prodotti di bioedilizia.

Investimenti sostenibili per il futuro

Una vita sostenibile richiede uno sforzo globale, per questo motivo è essenziale investire nelle iniziative ecologiche, supportando le aziende impegnate nella rivoluzione green. Oggi è possibile trovare prodotti d’investimento ESG per finanziarie una crescita sostenibile, etica e responsabile, premiando le imprese più attente alla sensibilità ambientale e sociale.