Mancato pagamento luce e gas, come riattivare la fornitura | Pulsee
illustration-faq Created with Sketch.

La mia fornitura è stata sospesa per mancato pagamento, come posso riattivarla?

La mia fornitura è stata sospesa per mancato pagamento, come posso riattivarla?

Ti è stata sospesa la fornitura di luce o gas? Questo è successo perché una bolletta non è stata pagata entro i termini stabiliti.

Solitamente, quando questo accade, ti inviamo una prima comunicazione per sollecitare il pagamento, in cui indichiamo anche il nuovo termine per il saldo della bolletta. Se dopo il secondo termine per la scadenza la fattura dovesse risultare ancora non pagata, ti invieremo un secondo sollecito, questa volta tramite una più tradizionale raccomandata oppure con posta elettronica certificata.

A partire dalla data di ricezione del secondo sollecito, avrai a disposizione 15 giorni per saldare l’importo dovuto. Se questo non dovesse accadere nemmeno questa volta, ti verrà inoltrata la richiesta per la cessazione della fornitura in questione.

Per controllare quale bolletta ha causato l’interruzione della fornitura, basterà accedere alla tua Area Personale dal sito Web o in alternativa dall'APP, entrare nel dettaglio della fornitura e selezionare la voce "Bollette e pagamenti", dove potrai vedere tutte le fatture che risultano non ancora pagate e provvedere al saldo.

Come fai a comunicare di aver pagato quanto dovuto?

Quando avrai pagato la bolletta arretrata, dovrai farci avere la ricevuta del relativo pagamento. Sempre dalla tua area personale entra nella sezione "Le tue richieste" e sotto la voce "Pagamenti e Bollette" troverai l'opzione "Attestazione di pagamento", dove caricare la ricevuta di saldo.

Dalla ricezione della richiesta, il distributore avrà 24 ore per riattivare la fornitura di energia elettrica e 48 ore per la fornitura di gas, per la quale è richiesta la presenza del cliente durante l'intervento.

Condividi

share facebook
share twitter