illustration-faq Created with Sketch.

Come faccio a inviare l’autolettura gas?

Come faccio a inviare l’autolettura gas?

Puoi inviare l’autolettura del gas comodamente tramite l’area riservata Pulsee, ma prima di tutto bisogna sapere come fare a ottenere le informazioni necessarie per l’invio: niente paura, si tratta di un’operazione molto semplice. L’autolettura del contatore consiste infatti nel verificare autonomamente i propri consumi di gas in metri cubi. Vediamo come fare l’autolettura del gas su contatori analogici ed elettronici.

Autolettura del contatore analogico del gas

Nel caso in cui il tuo impianto fosse ancora munito di contatore analogico, ti troverai davanti a un quadrante con i numeretti di due colori diversi: la parte di sinistra è nera, mentre quella a destra è rossa. Per l’autolettura bisognerà considerare solo i numeri nella parte nera: sono questi a rappresentare infatti il consumo in metri cubi, mentre nella parte rossa sono riportati i decimali, che sono di poca rilevanza.

Autolettura del contatore elettronico del gas

Ogni contatore del Gas elettronico è munito di un display, che solitamente si presenta spento per limitare il consumo di energia elettrica: per attivarlo, basterà premere il pulsante che si trova nei pressi dello stesso. Quando il display si sarà acceso, apparirà il numero che cercavi: quello relativo al consumo di gas in metri cubi. Appunta la cifra che vedi, escludendo i numeri dopo la virgola.

Invio dell’autolettura del contatore del gas

Accedi alla tua area privata Pulsee e vai alla sezione Autolettura: gli ultimi tre giorni lavorativi di ogni mese vedrai un messaggio che ti avvisa di procedere con l'autolettura.

Subito sotto, i campi per inserire le cifre lette sul contatore del gas. Non ti resta che inserire i consumi precedentemente appuntati e inviare l’autolettura.

Condividi