illustration-faq Created with Sketch.

Agevolazioni tariffarie dovute al sisma

Agevolazioni tariffarie dovute al sisma

SISMA DI ISCHIA del 21/08/2017

A seguito della pubblicazione della delibera 34/2022/R/com le agevolazioni tariffarie previste dall’Autorità per i titolari di utenze relative a immobili inagibili dei comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio, di cui alla delibera 429/2020/R/com sono state prorogate, per gli aventi diritto, fino al 31 dicembre 2022 e verranno riconosciute nel normale ciclo di fatturazione.

Per richiedere la proroga delle agevolazioni, i clienti interessati dovranno mandare al venditore i moduli di autocertificazione e l’eventuale documentazione indicata negli stessi che si trovano al seguente link debitamente compilati e firmati, unitamente alla carta di identità del richiedente. Provvederemo noi a inoltrare la documentazione al Distributore.



SISMA DEL CENTRO ITALIA del 24/08/2016, 26/10/2016, 18/01/2017

Per rafforzare le misure di tutela già previste a garanzia delle popolazioni coinvolte dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, e per dare attuazione a quanto disposto dall’articolo 57, comma 8, lettera a) del decreto-legge 104/20, la delibera 34/2022/R/com prevede che, a favore dei soggetti titolari di utenze e forniture site nei comuni di cui all’allegato al decreto legge 189/16 (vedi link in fondo al paragrafo), le agevolazioni tariffarie di cui alla delibera 252/2017/R/com e s.m.i. siano prorogate sino alla data del 31 dicembre 2022.

Non verranno quindi applicate le componenti tariffarie a copertura dei costi di rete, le componenti tariffarie a copertura degli oneri generali e delle ulteriori componenti, nonché i corrispettivi per le prestazioni e i contributi agli esercenti la distribuzione e/o la vendita per nuove connessioni, disattivazioni, riattivazioni e/o volture di utenze;

  • Per i clienti titolari di utenze site nei comuni indicati nell’allegato precedentemente menzionato le agevolazioni si applicheranno automaticamente.
  • I clienti titolari di utenze site nei comuni compresi nel medesimo allegato che abbiano attivato nuove utenze a causa dell’inagibilità dell’immobile dovranno presentare al venditore la richiesta utilizzando l’autocertificazione reperibile al seguente link  debitamente compilata e firmata, unitamente alla copia delle schede di inagibilità FAST e AEDES o ai documenti dell’amministrazione comunale dove risulti confermato il nesso tra danno subito ed evento sismico e alla copia della carta d’identità. Provvederemo noi a inoltrare i documenti al distributore.
  • Ai clienti per i quali si applicano le modalità di ottenimento non automatico delle agevolazioni, ossia quelli di cui al comma 2.1, lettere e), f), g) ed h) della delibera 252/2017/R/com (ad esempio inagibili siti in altri comuni rispetto a quelli presenti nell’allegato con perizia asseverata, quelli residenti nei MAP, clienti inagibili dei comuni di Teramo, Ascoli Piceno, Rieti, Spoleto, Macerata e Fabriano) è stato richiesto di inoltrare l'istanza agli esercenti la vendita entro il 31 dicembre 2020 utilizzando l’autocertificazione reperibile al seguente link debitamente compilata e firmata unitamente alla carta d’identità. La stessa documentazione deve essere trasmessa dal cliente anche a INPS e Agenzia delle Entrate.

Scarica la lista dei comuni soggetti ad agevolazioni tariffarie secondo quanto riportato nel decreto legge 189/16

Condividi

share facebook
share twitter