illustration-faq Created with Sketch.

Sono previsti indennizzi automatici?

Sono previsti indennizzi automatici?

Gli indennizzi automatici sono previsti nel caso in cui si verificassero particolari disagi in seguito a qualche disservizio sulla fornitura delle risorse. 

In quali casi vengono forniti gli indennizzi automatici? Ci sono diverse occasioni per le quali l’ARERA - Autorità Garante per l’energia elettrica e il gas - ritiene che debbano essere corrisposti: dal ritardo nell’attivazione della fornitura, fino alla mancata risposta al reclamo o alla mancata comunicazione della messa in mora da parte del fornitore. La norma di base prevede, in ogni caso, che l’indennizzo automatico venga riconosciuto nel momento in cui non vengono rispettati gli standard qualitativi che riguardano la fornitura di gas e luce ai consumatori.

Come funziona l’indennizzo automatico?

In tutti i casi in cui tu ne abbia diritto, il fornitore ti accrediterà l’indennizzo nella prima bolletta utile. Se questa fosse di importo inferiore all’indennizzo da versare, si registrerà un credito a tuo favore, che verrà versato all’interno delle bollette successive, fino a quando questo non si sarà esaurito. In alcuni casi può anche essere versato direttamente tramite assegno o bonifico. 

Per tutti i dettagli si rimanda al sito ufficiale dell’ARERA e al riferimento normativo.

Condividi