illustration-faq Created with Sketch.

Avviso di costituzione in mora, cosa fare

Avviso di costituzione in mora, cosa fare

La messa in mora avviene formalmente con raccomandata o PEC se dopo il primo sollecito non hai ancora effettuato il pagamento della bolletta. Che cosa succede adesso? 

Avrai altri 15 giorni per saldare la fattura non pagata, altrimenti nel giro di due o tre giorni riceverai la richiesta di cessazione della fornitura di luce o gas. 

Come si fa a rimediare se hai ricevuto la notifica di messa in mora?

Non preoccuparti, l’operazione è più semplice di quello che pensi! Tutte le bollette non pagate saranno ancora visibili nella sezione BOLLETTE E PAGAMENTI della tua area riservata, insieme alle modalità a disposizione per saldarle (bonifico e carta di credito). 

Come fai a comunicare di aver pagato quanto dovuto? 

Anche questo passaggio è molto semplice. Basterà accedere alla sezione ASSISTENZA, dove troverai l’apposita pagina in cui caricare l’attestazione di avvenuto pagamento. La richiesta al fornitore per la riattivazione della tua fornitura interrotta partirà subito, così che possa essere riattivata:

  • entro 24 ore, nel caso dell’energia elettrica
  • entro 48 ore, per il gas, poiché in questo secondo caso è richiesta la tua presenza.

 

Condividi