illustration-faq Created with Sketch.

Come procedo per fare l’attivazione per il Gas?

Come procedo per fare l’attivazione per il Gas?

Attivare la tua nuova fornitura per il Gas? Niente di più semplice: con Pulsee bastano 3 minuti e fai tutto con lo smartphone! Dai un’occhiata al video-tutorial qui sotto.

Che cos’è una prima attivazione della fornitura gas? Semplicemente, l’operazione che per la prima volta permette a un contatore nuovo, ma già esistente, di erogare il gas in casa.

 

Consigli pratici per la prima attivazione del Gas

#1 Tieni a portata di mano il tuo codice fiscale, i dati del tuo metodo di pagamento preferito (iban o carta di credito) e una vecchia bolletta del gas.

#2 Inserisci i tuoi dati quando richiesto e dai il consenso al trattamento dei dati personali. Ti chiederemo di confermare il tuo numero di cellulare: non spaventarti, non ti disturberemo con chiamate inutili!

#3 Recupera il PDR e il consumo annuo in smc. Che cosa sono?

  • Il PDR è il Punto di Riconsegna della fornitura di gas: si tratta, in pratica, dell’indirizzo a cui viene portato il gas ed è composto da 14 cifre.
  • Il consumo annuo indica mediamente quanto gas consumi in casa. È espresso in smc, che rappresenta l’unità di misura per il gas quando viene utilizzato per scopi energetici.

#4 Dovrai indicare la categoria d’uso per la tua fornitura di gas e cioè come utilizzerai il gas in casa tua: solo per cucinare? Anche per il riscaldamento? E l’acqua calda?

#5 È il momento di scegliere il tuo metodo di pagamento per il gas: carta di credito o addebito diretto sul conto corrente? A te la scelta.

#6 Leggi bene il riepilogo delle tue scelte e dei dati e poi conferma o correggi, se trovi qualche errore!

#7 Una piccola firma et voilà, l’attivazione della tua fornitura di gas in casa sarà completa. Non preoccuparti: anche la firma è tutta digitale! Ti invieremo un codice al numero di cellulare indicato e dovrai semplicemente inserire le cifre per firmare.

#8 Controlla la mail: dovrai solo cliccare un link per confermare la tua identità.

L’attivazione della tua nuova fornitura Gas tutta smart è completa: benvenuto in Pulsee!

 

Fornitura Gas: nuovo allaccio, subentro o voltura?

Abbiamo visto la procedura per effettuare una nuova attivazione della fornitura gas: ma sei proprio sicuro che sia questo il tuo caso? Devi anche effettuare l’allaccio alla rete? O forse devi fare un subentro o una voltura? Ecco un piccolo riepilogo per capire in quale situazione ti trovi:

  • Nuovo allaccio: devi probabilmente effettuare un nuovo allacciamento se vai a vivere in una casa mai abitata prima, dove non è presente ancora il contatore del gas. L’allacciamento è infatti l’operazione che collega fisicamente la casa alla rete locale di distribuzione del gas. Allaccio + attivazione fornitura del gas: Come si fa?
  • Subentro: devi effettuare un subentro quando vai ad abitare in una casa precedentemente abitata da un altro inquilino che ha disdetto il contratto di fornitura del gas prima di trasferirsi. Trovi tutte le informazioni per effettuare un subentro qui.
  • Voltura: devi effettuare una voltura se vai ad abitare in una casa precedentemente abitata da un inquilino che non ha disdetto il vecchio contratto per la fornitura gas. In sostanza, si tratta di una procedura che ti permette di diventare titolare della fornitura al posto del vecchio inquilino. È proprio questo il tuo caso? Leggi tutto sulla voltura!

Condividi